Dirigente scolastico

Il Dirigente scolastico, professoressa Maria Iervolino, in carica dal 2015 - 2016,

  • Assicura la gestione unitaria dell’organizzazione;
  • Ne ha la legale rappresentanza, nei rapporti istituzionali, davanti ai terzi e in giudizio;
  • È responsabile della gestione delle risorse umane, finanziarie e strumentali;
  • È responsabile dei risultati del servizio;
  • Ha autonomi poteri di direzione, di coordinamento, di valorizzazione delle risorse umane, nel rispetto della competenze degli OO.CC.;
  • Organizza l’attività scolastica secondo criteri di efficienza e di efficacia;
  • È titolare delle relazioni sindacali;
  • Adotta provvedimenti di gestione delle risorse e del personale;
  • È datore di lavoro nella gestione del personale (dalla costituzione alla risoluzione del rapporto di lavoro) e per la sicurezza del personale e degli alunni;
  • Ha responsabilità giuridica in materia fiscale e contributiva;
  • Promuove interventi per assicurare la qualità dei processi formativi, per assicurare la collaborazione delle risorse culturali, professionali, sociali ed economiche del territorio, per l’esercizio della libertà di insegnamento, per la libertà di scelta educativa delle famiglie, per l’attuazione del diritto all’apprendimento;
  • Nello svolgimento delle proprie funzioni organizzative e amministrative può avvalersi di docenti da lui individuati cui delegare specifici compiti;
  • È coadiuvato dal responsabile amministrativo (DSGA) che sovrintende ai servizi amministrativi e generali, coordinando il relativo personale.

 

Il Direttore dei Servizi Generali ed Amministrativi (Dsga)

dottore Giuseppina Sangermano

Il Dsga:

  • sovraintende ai servizi Amministrativo-contabili;
  • cura l’organizzazione della Segreteria;
  • redige gli atti di ragioneria ed economato;
  • dirige ed organizza il piano di lavoro a tutto il personale ATA;
  • lavora in stretta collaborazione col Dirigente affinchè sia attuabile l’Offerta Formativa dell’Istituto, compatibilmente con le risorse economiche disponibili.